Gianni Satta

Docente di Tromba


Sin da giovanissimo si avvicina allo strumento come autodidatta per poi entrare a far parte della banda del paese, da qui inizia un percorso musicale che spazia dalla musica originale per banda fino alla musica classica, percorso che lo arricchisce di esperienze importanti per il proseguo degli studi.

Dal '94 inizia gli studi sul jazz sotto la guida del trombettista genovese G. Casati, nello stesso anno inizia a suonare in diverse formazioni crescendo musicalmente ed acquisendo diversi stili come il funk, il soul ed il blues, tutte esperienze che gli hanno permesso di incorporare conseguentemente tutte quelle influenze che arrivano dalla cultura afro-americana e di creare uno stile personale facilmente identificabile.

Nel '98 e '99 partecipa ai seminari sulla musica jazz tenuti dal sassofonista  americano Paul Jeffrey, l'anno successivo inizia a suonare in jazz club e rassegne.

Attualmente collabora con diversi jazzisti e cantautori.